Economie emergenti. a)

 

La crescente importanza delle economie di mercato emergenti e in via di sviluppo, le “economie emergenti”, è un fenomeno sorprendente in termini sia demografici che economici (a livello macro e microeconomico).

Tendenze demografiche. Nei paesi emergenti risiede oltre l’80% della popolazione mondiale. Inoltre, a causa delle profonde trasformazioni economiche in atto, molti di essi sono soggetti a una rapida urbanizzazione e a massicce migrazioni dalle aree rurali alle città.

Importanza economica: evidenze dalla macroeconomia. Se da un lato i paesi emergenti hanno livelli di popolazione elevati, dall’altro il loro peso economico diventa sempre più determinante. La figura 1 mostra che dagli inizi degli anni ’90 le economie emergenti hanno visto salire la loro incidenza sul totale del prodotto mondiale misurata a tassi di cambio di mercato da meno del 20% a oltre il 30%. Se si adotta invece il concetto di parità di potere d’acquisto (PPA) – che tiene conto delle differenze nel costo della vita – la loro quota ha già oltrepassato il 45%, un valore superiore di 13 punti percentuali rispetto ai primi anni ’90. Secondo il World Economic Outlook dell’FMI tale quota si collocherà oltre il 50% nel 2013.

Economie emergenti: quota sul PIL mondiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...